CONVEGNO iNTERNAZIONALE su Maria Valtorta - Blog - Biblioteca Neval 3

Vai ai contenuti

Menu principale:

> Maria Valtorta: scienza e fede convergono

Biblioteca Neval 3
Pubblicato da in Articoli di Zenit ·
Tags: CONVEGNO iNTERNAZIONALE su Maria Valtorta

La vicenda della mistica viareggina è stata presa in esame da studiosi internazionali che hanno rilevato le clamorose coincidenze tra le visioni e l’epoca di Gesù


RITA RICCI CHIESA E RELIGIONE

In molti si chiedono chi sia Maria Valtorta e il motivo di tanta attenzione intorno alla sua vita e ai suoi scritti ed è proprio per chi ancora la ignora che è stato organizzato dalla Fondazione Valtorta un primo convegno internazionale per conoscere i prodigi della mistica viareggina, nota sin negli Stati Uniti, in Canada, In Europa, in Oceania, in Australia, oltre che nel Belpaese, dove ha vissuto fino alla sua morte, nel 1961.

Un convegno di due giorni, il 22 e il 23 ottobre per conoscerne l’opera: “L’Evangelo come mi è stato rivelato” che racconta la vita di Gesù, di sua madre Maria e di tutti gli Apostoli, in maniera chiara e semplice, arricchito di più fatti, rispetto ai Vangeli canonici di Luca, Giovanni, Matteo, Marco. E sono esaminati, in particolare, alcuni aspetti: i dati astronomici e geologici che trovano corrispondenza scientifica, tra il racconto della Valtorta e i cieli di duemila anni fa, come attestano programmi Nasa. Ed è appunto il dato scientifico che stupisce e cattura l’attenzione. Sono molti gli scienziati nel corso degli anni – astronomi, fisici e geologi – che si sono avvicinati alla sua opera, dapprima con la voglia di contestarla per rimanerne poi talmente affascinati, stupiti dalla vividezza delle sue descrizioni, che illustrano minuziosamente le condizioni climatiche dell’epoca, i tanti luoghi sconosciuti ai più in Terra Santa, i moti delle stelle e dei pianeti che brillavano allora nei cieli: tutti scientificamente comprovati.

Tra i primi ad appassionarsi e ad avviare ricerche c’è l’ingegnere francese Jean-François Lavère – assente al convegno per motivi personali – che per 25 anni ha studiato l’opera della Valtorta in modo sistematico, raccogliendo oltre 10mila evidenze in campi diversi, tra cui arte, astronomia, fauna, etnologia, geografia, geologia, storia e geopolitica, metrologia, scienze sociali e religione, analizzandoli e confrontandoli con fonti diverse. Il risultato trascritto nei suoi “Enigma Valtorta I ” (2012) e il II (2016) è una convalidazione scientifica del 99,6% dei dati: un esito a dir poco sconcertante per una donna semplice come Maria Valtorta, bloccata in un letto, semiparalizzata dal 1934, che non possedeva né gli strumenti tecnici per ricostruire un’epoca così remota né tantomeno quelli conoscitivi.

Sulla stessa scia di Lavère si colloca l’opera di un altro ingegnere, lo statunitense Stephen Austin, un giovane trentenne che si imbatté nell’opera della mistica al solo scopo di sconfessarla, per poi rimanere soggiogato dalla completezza e dalla bellezza del suo “Il poema dall’Uomo-Dio” ( anche noto come “L’Evangelo come mi è stato rivelato”) a tal punto da dedicare 4 anni di ricerca alla compilazione del suo e-book in lingua inglese “Summa & Encyclopedia to Maria Valtorta Extraordinary Work” e presentarla al pubblico, in questa prima riunione internazionale. Un’opera costantemente aggiornata che conta di 13 capitoli, 49 sotto-capitoli, nella quale si introduce ai lettori “L’Evangelo”. Sono qui sviscerate le obiezioni teologiche della Chiesa nei confronti delle rivelazioni private, con la disamina dell’approvazione ricevuta, invece, da santi e prelati: Padre Pio e Santa Teresa di Calcutta, Papa Pio XII, cardinali, arcivescovi e vescovi, 23 dottori della chiesa 16 professori universitari etc. Steven Austin compara poi le visioni di Valtorta con quello delle altre mistiche: la Beata Anna Caterina Emmerich e la Venerabile Maria di Agreda, meno dettagliate e precise; sottolinea, inoltre, la correlazione quasi assoluta tra il Vangelo e il testo della mistica viareggina, con la differenza che rispetto ai 141 giorni del ministero di Gesù delle Sacre Scritture, nell’ “Evangelo” sono circa 500 e molto più particolareggiati, storicamente validi, per le preziose informazioni uniche di botanica, geografia, etnografia, astronomia. L’e-book di Austin è conosciuto persino in Oceania e in Australia, grazie alla sua opera di promozione e diffusione, tra cui anche una partecipazione televisiva al programma australiano a carattere religioso “Spirit of life”.

Da un punto di vista astronomico, gli studi sono stati svariati. Tra questi per accuratezza e completezza si nota l’italiano Liberato De Caro, fisico e ricercatore del Centro Nazionale di Ricerche, che ha indagato l’opera della mistica dal punto di vista storico astronomico, verificando la mappa del cielo da lei proposta con quella dei calcolatori Nasa. Nel suo “I cieli raccontano” del 2014 si stabilisce che la Crocifissione di Gesù – contrariamente alla data del 30 D.C scelta da Lavère, che attribuisce alla mistica una maggiore percentuale di errore – sia avvenuta il 23 aprile del 34 D.C  (calendario giuliano) nel mese di Nisan, di un anno embolismico (di 13 mesi). Un esito che certifica l’attendibilità della mistica – la cui percentuale di errore risulta inferiore all’0,84% –  spiegando come la Pasqua, per due anni consecutivi, sia caduta di venerdì: cosa impossibile nel calendario ebraico, a eccezion fatta di questo particolare anno, il 34. Di grande ausilio è stata l’accurata descrizione della volta celeste del 15 marzo del 33 presso le Terme di Gadara – così datata a seguito delle posizioni astrali fornite dall’“Evangelo” – riportata nei dettagli dalla mistica che illustra esattamente la posizione di Marte e delle costellazioni, come se ne fosse stata testimone oculare.

Alle stesse conclusioni è giunto anche un geologo americano Thomas Dubé di Seattle, che per 25 anni ha analizzato le corrispondenze storico-cronologiche tra il Vangelo e l’“Evangelo”, al fine di ricostruire gli aspetti cruciali della natività di Gesù. Per lo scienziato, che ha calcolato le differenze tra il calendario ebraico e quello gregoriano, confrontandosi con gli studi del fisico teoretico Dr. Lonnie Lee Van Zandt, Gesù avrebbe vissuto 1738 settimane e un giorno e dunque nato la notte del 27/28 dicembre dell’I A.C e crocifisso nel 34, il 23 aprile del 34  DC (calendario giuliano) che coincide con il 21 aprile del 34 della nostra datazione. Una coincidenza tale tra due studiosi finora sconosciuti dimostra l’attendibilità scientifica degli scritti valtortiani, che hanno consentito a uomini di diverse latitudini e professioni di arrivare agli stessi esiti.

L’universalità, la chiarezza e la specificità sono i punti cardine del messaggio valtortiano che per queste sue caratteristiche intrinseche ha conquistato sempre più l’attenzione di scienziati, santi, teologi e gente comune, favorendo così la diffusione del messaggio di Cristo in tutto il mondo, senza nuocere alla dottrina della Chiesa, ma contribuendo all’evangelizzazione dei più scettici.

TRADUZIONE DEL TESTO ORIGINALE IN INGLESE



Articoli recenti
Nuvole
sincretismo I 4 Novissimi eresie cattolici statunitensi a Trump Consacrazione Twitter Quo Vadis? Maria Cardinali Porta Santa Politi aborto Don Zucchini fastfood Benedetta Frigerio La necessità della... Resistenza traumi assolvere il peccato di aborto condanna Lutero GUERRA CIVILE FRA CATTOLICI darwinismo nuovo cristianesimo Palmaro supplica Stephen Austin disorientamento pastorale dubia creazionismo Paradiso Redenzione Beata Giovanna Scopelli otto errori. Basta Bugie Tosatti Bukavu leggere articoli vari Basta Bugie La Croce di S. Benedetto gelo tradizionalisti Atti di riparazione Beato Mayr-Nusser lettera dei quattro Cardinali cinwue Dubia Pensieri Camicia della Madonna dimissioni congelate Sander Magister omosessuali Cascioli commissariamento Ordine di Malta Gandolfini comunione ai divorziati risposati Bergoglio video Stephen Aldo Maria Valli assistenza umanitaria convivenza j'accuse padre Lombardi Pensieri a voce alta (in pillole) globalizzazione Guido Landolina il reato di intralcio all'aborto obiezione di coscienza Amoris miracoli alta! lotta contro l'aborto avvelenamento di massa Ministra dell'Istruzione Misericordia Expo battesimo apologetica Suor Lucia di Fatima demonologia Buon Pastore Medaglia miracolosa Cattedrale di Pristina PENSIERI VOCE ALTA Obama leucemia Card. Brandmuller varie Scopelli Eye Pyramid Risurrezione dei morti perdono Pensieri a voce bassa gender Intervista Benedettini rifugiati vescovo Robert W. McElroy medaglia miracolosa Transustanziazione infallibilità e indeffettibilità della Chiesa Dubia Benedetto XVI Spadaro Kosovo Gesù sacramentato Pensieri a Voce Bassa Verginità di Maria riforma Finnis Pontefice Frezza domanda riconteggio Giubileo della Misericordia arrogante Giobbe filatelica Valtorta l'antilingua John Major scisma Re Magi Gomez Davila Vittorio Agnoletto IMU Cina Roberto De Mattei imparare la Lis Padre Pio SOSPESO A DIVINIS Ratzinger Santo Sepolcro Concistoro Dott.ssa Elisabetta Frezza Papa Bergoglio Avvenire serate valtortiane anima vittima rissa vaticana Mary Wagner Immacolata Concezione Giappone Preti sposati Difendiamo i nostri figli intervista integrale al Card. Burke rivoluzione religiosa Convegno Valtorta valanga Laetitia Toscana articolo 138 misericordia limbo Renzi morte di Fidel Castro Creazione feto tragedia a Uyo Caritas No Italia teologia del processo e del divenire Fillon monachesimo fare chiarezza ibernazione Islam moderato DUBIA a 80 anni Quaresima il cornoletame crollo del tetto di una chiesa Valeria Fedeli assassinio Giovanni Paolo II furto di ostie PENSIERI A VOCE ALTA Google Świebodzin correzione formale riforma della curia effetto Paglia Gerusalemme Ordine di Malta Mama Antula Amoris laetitia PENSUERI A VOCE BASSA Kasper OMELIE Parlamento Fedeli religiosa guarigioni Socci profezia la Beppina verginità della Vergine Robert Spaemann economia Lund Francia Crisi del Dogma odio Gender Don Minutella Don Giuseppe Berardino Fatima 25 novembre 2016 Raul Castro Buon Natale pensieri a voce alta Referendum mons. Fellay sale Italicum in ricordo del viaggio in Italia Papa alluvioni Mistica viareggina comunicazione non ostile L'Evangelo come mi è stato rivelato genocidio Rwanda Radio Maria interviste elezioni Pensieri a voce alta eresia ariana Brexit carmelitana massoneria cappella agli islamici luterani Fidel Castro treni a vento Madonna Pontificato Bergoglio Newman omelie fondazione Maria Valtorta Don Ariel assenza di Dio scandalo sacerdoti omosessuali e conviventi Lezioni spirituali Inferno raccolta firme x chiedere dimissioni confessione Dogma Papa Benedetto XVI silenzio della S. Sede Cuba terremoti referendum indagato Sala Amoris Laetitia Sindone Vaticano bellezza Gesù Salvatore Medjugorje Claudio Pierantoni sofferenza dei bambini bufale Volto Santo Scalfari sogno Giudizio Particolare Limbo Renxit Bernadette Carlo Acutis Marchino Theologica pillole) omelia Presepe Satana prostituzione fedeltà Gedeone Amoris Laetitia Papa Francesco teoria Omelia lingue di vermi Giornata della pace Russia streghe Mistica Maria Valtorta Germain Grisex Beatitudini articolo su Maria Valtorta ex-cathedra satanismo incendio Cristo Re settimana di preghiera FB antimassoneria Giuda fenomeni omosessualità luce San GIuseppe Card. Raymond Burke Wilders ecografia prenatale morte dei bambini Pietro modernismo liturgia antica seminari (in Omelie aborto peccato gravissimo Commiato all'Opera LEZIONI SPIRITUALI eretico LGBT Lo Straniero consustanziazione il sacro tugurio P. Giovanni Cavalcoli La sconfitta di Renzi Isis Natale Polonia Schneider pro-life italiano la Colonna dell'Immacolata Card. Sarah Maria Valtorta castigo di Dio Aleppo comunione a divorziati risposati Apocalisse Convegno valtortiano 2016 Madonna della Ghiara evoluzionismo Fraternità San Pio X Strage di Viareggio Family Day Pence intervista a Burke Melloni Mattarella Argentina peronismo nazionalcattolico infallibilità S. Antonio Abate anno giubilare Apparizione a Lourdes Umberto Benigni lezioni spirituali Purgatorio Incontro 80 sindaci da tutto il mondo Insediamento Trump eutanasia sesto dubia Unità dei cristiani CONVEGNO iNTERNAZIONALE su Maria Valtorta Guido Villa messainlatino febbre spirituale Jean-François Lavére voce Israele CONFERENZE E SANTE MESSE Costituzione Pensiero a voce bassa 1002 Neo Modernismo cremazione Agnello di Dio profughi Don Ariel S. Levi di Gualdo proselitismo la verità su Aleppo diritti doveri peccato originale Fedeli. il mercante d'armi Non praevalebunt! Misericordia et misera Santiago del Estero antidarwinismo terremotati Pillole AVVISO IMPORTANTE tsunami Lourdes Storia sociale della Chiesa Musica Sacra Conferenze valtortiane Rom Morte Card. Burke protestanti Cattedrale di Reggio Emilia Pensieri a Voce Alta comunismo dittatore Blondet droga La Samaritana Trump strage di Berlino Lezioni spirituali p. Enzo Catechismo Maggiore di S. Pio X pro-life populismo latinoamericano Lefebvre Johm Concilio pro gender flat tax sisma Fumagalli Clinton strafalcioni consumismo Pensieri a voce alta (in pillole) sbarackato Obama Boff promesse Santa Veronica Giuliani modernisti Card. Biffi
Torna ai contenuti | Torna al menu