>1012. IL SECONDO DISCORSO DELLA MONTAGNA: IL DONO DELLA GRAZIA E LE BEATITUDINI. - Blog - Biblioteca Neval 3

Vai ai contenuti

Menu principale:

>1012. IL SECONDO DISCORSO DELLA MONTAGNA: IL DONO DELLA GRAZIA E LE BEATITUDINI.

Biblioteca Neval 3
Pubblicato da in Articoli di Guido Landolina ·
Tags: Pensieri a voce bassa

Pensieri a voce bassa
di Guido Landolina
1.2.2018
Il testo integrale del 'Pensiero' è leggibile e scaricabile in pdf. dal mio sito internet cliccando su:
oppure da Gloria.tv:
1.2.2018
1012. IL SECONDO DISCORSO DELLA MONTAGNA: IL DONO DELLA GRAZIA E LE BEATITUDINI.
(Prima parte di due)
Care amiche ed amici,

con il mio 'Pensiero a voce bassa' n.1010 del 1.1.2018 vi avevo inviato il Sommario, la Presentazione e l'Introduzione relative al mio commento sul 'Discorso della Montagna… in sette giorni'.
Con il successivo Pensiero 1011 del 15.1.2018 sul Primo 'Discorso della montagna', commentato alla luce del Vangelo di Matteo ma integrato dalle rivelazioni e visioni della mistica Maria Valtorta (QUI), vi avevo fra l'altro parlato dell'esigenza - in primissimo luogo da parte dei sacerdoti e dei vescovi, cioè la Chiesa 'docente', ma poi anche di tutti i cristiani della 'Chiesa militante' in genere - di saper essere 'sale della terra' e 'luce del mondo'.
Il tutto nel quadro del ruolo - nella Chiesa e nella Storia - dei futuri vescovi e sacerdoti, con un terribile e ripetuto … 'tre volte guai' di Gesù a chi di loro avesse tradito lo spirito del Vangelo compromettendo la salvezza delle anime a loro affidate.
Non ritornerò dunque su questi concetti ma affronterò ora - in una trattazione suddivisa in due parti, di cui questa è solo la prima - il tema del dono della Grazia e le Beatitudini.
Perché il Gesù delle visioni della mistica Maria Valtorta ha voluto dedicare ben due discorsi su questo tema, in due giornate successive?
Perché evidentemente si tratta di una dottrina estremamente importante.
Non entrerò qui nel tema della Grazia e di cosa essa sia perché verrà approfondito nel testo integrale di questo mio 'Pensiero' che troverete, da leggere o scaricare, in versione pdf come sopra segnalato.
Dico solo che quando si sente parlare di Grazia -  sia in chiesa che nei libri dei teologi - non di rado si rimane sulle generali, oppure si entra nei 'tecnicismi teologici' con il risultato di discorsi 'fumosi' spesso incomprensibili ai non 'dotti', cioè ai più.
Qui il tema viene affrontato da Gesù stesso, con dovizia di particolari ma con una semplicità e sapienza che sbalordisce, e tale da farci capire che anche quando crediamo di essere 'in Grazia' e ci avviciniamo a questa sempre più maltrattata Eucarestia, che è Gesù in Corpo-Sangue-Anima e Divinità, dovremmo vergognarci e fare affidamento sulla Sua Misericordia perché Egli ci accetti così come siamo, con i nostri limiti.
Ciò non vuole dire però scoraggiarci dall'avvicinarci all'Eucarestia (perché è chiaro che questa sarebbe un'astuta tentazione del Nemico per dissuadercene) ma solo sapere quanto sia grande l'Amore di Gesù - che è 'Dio-Purezza Assoluta' che come tale accettò di incarnarsi solo in una Vergine Immacolata perché preservata dal Peccato d'origine - che accetta anche di scendere eucaristicamente in un cuore che, per quanto lo pensiamo 'puro' perché debitamente confessato, rivelerebbe la stessa impurità di una limpida goccia d'acqua - piena di batteri, altri organismi e sostanze di vario genere - se questa fosse esaminata sotto la lente di un microscopio elettronico, pallida idea di quello che è l'Occhio divino.
Tuttavia, Grazia a parte, c'è un aspetto sul quale vorrei attirare la vostra attenzione: quello della povertà economica, che pare quasi essere il primo punto della Predicazione ed attività della Chiesa odierna.
E' chiaro che un buon cristiano dovrebbe sempre preoccuparsi di soccorrere i poveri, specie se il Signore talvolta glieli mette davanti, e non è certo una buona scusante quella per cui ci assolviamo dalle nostre inadempienze chiudendo gli occhi su quei poveri che per fame autentica frugano nei 'cassonetti' ai mercati.
Ci diciamo spesso che c'è sempre la 'Charitas' ecclesiastica, come pure ci sono gli aiuti della Stato, peraltro del tutto insufficienti, o del tutto forse eccessivi come quelli per 'immigrati', eccessivi non perché superflui ma perché mal spesi in quanto ormai tutti sappiamo che spesso finiscono in buona parte in altre 'tasche' che ne fanno un 'business'.
La Beatitudine evangelica di cui parla sinteticamente Matteo e poi qui, in maniera molto più ampia, il Gesù valtortiano non è tuttavia quella 'politico-pauperista' rivendicata dalla cosiddetta 'Teologia della Liberazione' sudamericana (oggi così di moda anche in Europa, ma già condannata in passato dalla Chiesa come eretica) ma è quella dei 'poveri di spirito'.
Chi sono i 'poveri di spirito' delle Beatitudini?
Non sono i poveri 'materiali' - che per amor cristiano o anche semplicemente umanitario vanno ovviamente aiutati - ma sono quelli che - pur ricchi materialmente - sanno distaccarsi dalle ricchezze, non farsene schiavi, utilizzarle non solo per sé ma anche a fin di bene per gli altri.
Ricchezze ed attaccamenti che possono essere anche di vario genere, come onori 'politici', 'culturali', di 'immagine', e altro ancora.
E' un vero 'povero di spirito' chi invece è capace di essere 'attaccato' solo a Dio in funzione del quale vive.
Il Lazzaro dei Vangeli era ricchissimo da far paura, ma pur proprietario di una bellissima dimora, anzi di più sontuose dimore', viveva sobriamente e dava lavoro e giusta retribuzione a moltissime famiglie che lavoravano per lui o nelle sue proprietà agricole e commerciali in Israele e fuori Israele.
Si può arrivare all'apparente assurdo che - così come vi può essere un ricco di ricchezze materiali che è 'povero di spirito', cioè distaccatodalle sue ricchezze che usa con parsimonia per sé ma anche per il bene comune - vi può essere un vero povero 'materiale' che è tutt'altro che un 'povero di spirito', anzi è un 'ricco di spirito', perché - non accettando con rassegnazione la sua povertà - per invidia finisce invece per odiare il ricco, fino a volerne il male e pensare persino di ucciderlo per appropriarsi delle sue ricchezze.
Anche il solo pensarlo senza farlo è un grave peccato, perché anche il solo 'pensiero' di un atto voluto - ci viene insegnato - non è altro che un atto… trattenuto, e di per sé colpevole.
Così come - ad esempio - si può compiere adulterio pensando di volerlo fare pur senza averlo potuto mettere in pratica.
Un altro apparente 'assurdo', tuttavia, è che persino ricchezze mal guadagnate, come quelle dei pubblicani Matteo e Zaccheo, possono servire ad una propria 'santificazione' se messe a disposizione in tutto o in parte per i bisognosi.
La realtà quotidiana ci mette continuamente a contatto con situazioni di mancanza di 'povertà di spirito', una realtà che non riguarda solo i rapporti fra individui e individui ma anche fra nazioni e nazioni e scatena guerre con milioni di morti e miserie infinite.
Termino tuttavia questa mia 'Introduzione per non lasciarvi il piacere - almeno credo - della lettura del 'Pensiero' in versione integrale pdf.



Articoli recenti
Nuvole
streghe fedeltà omosessualità effetto Paglia rifugiati Pensieri a voce alta Transustanziazione Mama Antula La necessità della... Resistenza Beata Giovanna Scopelli La sconfitta di Renzi Incontro 80 sindaci da tutto il mondo Pontefice Johm CONVEGNO iNTERNAZIONALE su Maria Valtorta Lund Risurrezione dei morti eretico omosessuali sesto dubia castigo di Dio droga lettera dei quattro Cardinali Amoris Laetitia Inferno Sindone cremazione Amoris Laetitia intervista a Burke Maria Valtorta riconteggio alta! messainlatino Preti sposati Convegno Valtorta Natale Insediamento Trump infallibilità Roberto De Mattei Politi FB morte dei bambini assenza di Dio Stephen Austin Volto Santo Amoris raccolta firme x chiedere dimissioni PENSUERI A VOCE BASSA Unità dei cristiani comunicazione non ostile Rom Porta Santa Cina Storia sociale della Chiesa Costituzione Eye Pyramid il reato di intralcio all'aborto sogno Madonna della Ghiara Argentina globalizzazione Card. Sarah Giovanni Paolo II Lo Straniero Giornata della pace comunismo Fumagalli alluvioni Gerusalemme GUERRA CIVILE FRA CATTOLICI valanga Radio Maria Madonna consumismo avvelenamento di massa profezia febbre spirituale referendum Vaticano Cattedrale di Pristina articolo su Maria Valtorta correzione formale Papa Francesco Lefebvre Catechismo Maggiore di S. Pio X cinwue Dubia Gandolfini Apparizione a Lourdes tsunami Pensieri a Voce Alta Spadaro peccato originale Umberto Benigni genocidio tragedia a Uyo Lourdes ecografia prenatale supplica Socci scandalo sacerdoti omosessuali e conviventi Trump padre Lombardi riforma della curia Don Zucchini Marchino Bergoglio Melloni eresie Mistica viareggina Misericordia et misera sisma teoria Parlamento Creazione Vittorio Agnoletto luterani Dubia Cardinali confessione CONFERENZE E SANTE MESSE incendio Musica Sacra S. Antonio Abate Verginità di Maria disorientamento pastorale varie Germain Grisex doveri Morte Świebodzin eresia ariana diritti Italia in ricordo del viaggio in Italia Concistoro Francia nuovo cristianesimo interviste elezioni assassinio flat tax battesimo arrogante Lutero riforma terremoti Cattedrale di Reggio Emilia Bernadette Palmaro Valtorta furto di ostie John Major SOSPESO A DIVINIS Intervista Benedettini video Stephen pillole) odio Laetitia I 4 Novissimi sincretismo articolo 138 Pensieri a voce bassa Camicia della Madonna anima vittima creazionismo eutanasia Atti di riparazione Crisi del Dogma Giuda il sacro tugurio Boff proselitismo San GIuseppe Mary Wagner Consacrazione comunione a divorziati risposati Amoris laetitia Giudizio Particolare terremotati aborto Padre Pio Gesù sacramentato voce Guido Landolina leggere Gender Maria pro-life articoli vari Basta Bugie Carlo Acutis Convegno valtortiano 2016 PENSIERI VOCE ALTA P. Giovanni Cavalcoli strage di Berlino Pietro Purgatorio morte di Fidel Castro Pensieri a voce alta (in pillole) vescovo Robert W. McElroy il mercante d'armi Kasper a gender Commiato all'Opera Giappone dimissioni congelate anno giubilare Mattarella PENSIERI A VOCE ALTA sofferenza dei bambini misericordia Valeria Fedeli antidarwinismo Santiago del Estero Card. Brandmuller Ratzinger Santa Veronica Giuliani filatelica Robert Spaemann Immacolata Concezione Card. Raymond Burke Non praevalebunt! Quaresima Pensiero a voce bassa 1002 cattolici statunitensi a Trump Benedetta Frigerio Aleppo Medjugorje Cascioli cappella agli islamici pro gender promesse Bukavu treni a vento La Croce di S. Benedetto LGBT infallibilità e indeffettibilità della Chiesa Dogma lingue di vermi Pillole Isis assistenza umanitaria Paradiso Twitter Google Polonia Brexit Israele fenomeni Toscana medaglia miracolosa Tosatti Avvenire Kosovo Rwanda carmelitana Cuba populismo latinoamericano Russia Renxit otto errori. Mistica Maria Valtorta Ministra dell'Istruzione l'antilingua Clinton serate valtortiane modernismo Fillon economia Cristo Re Presepe Expo 25 novembre 2016 religiosa dubia Family Day Don Minutella bufale guarigioni silenzio della S. Sede Ordine di Malta Don Giuseppe Berardino darwinismo dittatore fare chiarezza prostituzione Satana intervista integrale al Card. Burke settimana di preghiera Raul Castro mons. Fellay consustanziazione teologia del processo e del divenire Apocalisse Suor Lucia di Fatima Gedeone modernisti Beato Mayr-Nusser fastfood strafalcioni liturgia antica Theologica commissariamento Ordine di Malta Finnis evoluzionismo demonologia obiezione di coscienza antimassoneria Medaglia miracolosa profughi Frezza lotta contro l'aborto gelo Quo Vadis? assolvere il peccato di aborto Neo Modernismo Concilio Don Ariel scisma Card. Burke Dott.ssa Elisabetta Frezza 80 anni Giubileo della Misericordia comunione ai divorziati risposati Islam moderato Pontificato Bergoglio condanna verginità della Vergine Scopelli indagato Sala Sander Magister Buon Natale Fedeli. la Colonna dell'Immacolata tradizionalisti DUBIA convivenza Renzi No Fidel Castro IMU Pence Gomez Davila Conferenze valtortiane Benedetto XVI Obama limbo Papa Benedetto XVI Giobbe fondazione Maria Valtorta Fatima Omelie aborto peccato gravissimo satanismo Referendum domanda Don Ariel S. Levi di Gualdo Pensieri monachesimo Difendiamo i nostri figli (in il cornoletame AVVISO IMPORTANTE rivoluzione religiosa leucemia Redenzione Papa Schneider Caritas Blondet apologetica miracoli massoneria Basta Bugie seminari Wilders perdono ibernazione Newman feto pensieri a voce alta Re Magi Fedeli Scalfari Pensieri a Voce Bassa Limbo Strage di Viareggio Fraternità San Pio X Pensieri a voce alta (in pillole) Papa Bergoglio j'accuse ex-cathedra la verità su Aleppo traumi Italicum L'Evangelo come mi è stato rivelato la Beppina sbarackato Obama Guido Villa rissa vaticana imparare la Lis peronismo nazionalcattolico protestanti pro-life italiano crollo del tetto di una chiesa Aldo Maria Valli Jean-François Lavére Claudio Pierantoni Santo Sepolcro Card. Biffi bellezza
Torna ai contenuti | Torna al menu